Annuncio di lavoro per Concorso per 2 Specialisti Vigilanza a tutta Italia

Ricerca offerte di lavoro per regionecerca il tuo lavoro

Ultime offerte di lavoro inseriteConcorso per 2 Specialisti Vigilanza

Comune

13/12/2018 - Nuove opportunità di lavoro in Basilicata.

Il Comune di Matera ha indetto un concorso per la copertura di due posti di specialista area di vigilanza – Cat. D1.

La data di scadenza del bando è prevista per il 17 Dicembre 2018.

REQUISITI
Possono partecipare ai concorsi per specialisti vigilanza i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea oppure appartenere ad una delle categorie previste dal bando;
– età non inferiore ad anni 18 e non superiore al limite massimo previsto dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
– idoneità fisica all’impiego e alle specifiche mansioni tipiche del profilo professionale da ricoprire;
– godimento dei diritti politici e, per i cittadini dell’Unione Europea, anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo e destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione e licenziati per persistente insufficiente rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti, nonché di non aver riportato condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni;
– essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva e di quelli relativi al servizio militare volontario (per i candidati cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31/12/1985);
diploma di Laurea (vecchio ordinamento) in Giurisprudenza, o laurea specialistica in Giurisprudenza, oppure laurea Magistrale in Giurisprudenza o altro titolo equipollente ai sensi delle norme vigenti;
– possesso della patente di guida di Categoria B;
– possesso dei requisiti richiesti dall’art. 5 – comma 2 – della Legge 7.3.1986, n° 65 per il conferimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza.

SELEZIONE
Qualora il numero delle domande di partecipazione al concorso risultasse superiore a 100 è prevista una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di due prove d’esame, una scritta e una orale.

Le prove d’esame verteranno sulle materie indicate nel bando.

DOMANDA
Le domande di partecipazione al concorso per specialista di vigilanza dovranno essere redatte esclusivamente per via telematica e presentate entro il 17 Dicembre 2018 attraverso l’apposita procedura online disponibile a questa pagina.

La partecipazione al concorso prevede il pagamento di una tassa di concorso del valore di Euro 20,00.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando di riferimento che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO
Tutti gli interessati al concorso del Comune di Matera sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 615 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n. 91 del 16-11-2018.

Ogni successiva comunicazione sui diari delle prove e sulle graduatorie sarà pubblicata sul sito web , sezione ‘Amministrazione Trasparente / Bandi di Concorso / Bandi di concorso attivi’.

Il presente annuncio é rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

Iscriviti alla nostra newsletterRicevi le migliori offerte di lavoro via email

iscriviti per inviare le tue candidature alle offerte di lavoro tramite i nostri servizi

Accetto i termini e le condizioni di utilizzo del portale*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa resa, per le finalità necessarie alla fornitura del servizio, art. 3, lett. a) e b);*
Acconsento al trattamento dei dati personali per le finalità commerciali/statistiche del Titolare, di cui all'art. 3, lett. c) e d) dell'informativa resa;
   
Acconsento al trattamento dei dati personali per l'inoltro di comunicazioni commerciali di terzi, di cui all'art. 3, lett. e) dell'informativa resa.