Newsportalelavoro news

CONCORSO PUBBLICO

CONCORSO PUBBLICO

21/11/2020 - CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA, 5 POSTI DI OPERAIO
Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di cinque posti di operaio provetto, categoria B3, a tempo indeterminato e pieno, per l'area servizi territoriali metropolitani, di cui tre posti riservati ai volontari delle Forze armate. (GU n.87 del 06-11-2020)

Requisiti:
1. Diploma di Istruzione Secondaria Superiore di durata quinquennale rilasciato da Istituti tecnici o professionali, con indirizzo attinente al posto messo a concorso (agraria, edilizia, termotecnica, informatica, chimica, fisica, meccanica, grafica, elettronica ed elettrotecnica, manutenzione e assistenza tecnica).
2. Patente di guida categoria “B” o superiore, valida a tutti gli effetti.
Dove va spedita la domanda:
Online www.cittametropolitana.bo.it nella sezione dedicata ai concorsi.
Contatta l'ente:
U.O. Programmazione e sviluppo risorse umane: telefono: 051/659.8315 - 659.8674 - 659.8624. E-mail: selezione.dotazioneorganica@cittametropolitana.bo.it
www.cittametropolitana.bo.it
Prove d'esame:
PRESELEZIONE a contenuto teorico che potrà essere costituita da quesiti a risposta multipla volti a verificare le conoscenze di tipo specialistico sulle seguenti materie:  Nozioni sull’ordinamento degli enti locali con particolare riferimento alle Città metropolitane.  Nozioni in materia di codice della strada con particolare riferimento alla segnaletica orizzontale, verticale e segnaletica temporanea di cantiere.  Nozioni di base su lavori di manutenzione edili e stradali, falegnameria, carpenteria, meccanica, piccoli interventi su impianti elettrici.  Sicurezza sul lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/2008 – princìpi di base, antiinfortunistica nell’ambito delle mansioni previste per la posizione di lavoro, utilizzo DPI.  Diritti e doveri dei pubblici dipendenti.
---
PROVA PRATICA: La prova pratica potrà consistere nella materiale esecuzione di un lavoro o di un’opera o, ancora, nella realizzazione di un determinato servizio manutentivo, riconducibili alle mansioni richieste per il profilo professionale richiesto, con materiali, mezzi ed attrezzature forniti direttamente dalla Commissione esaminatrice, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: - esecuzione di un piccola opera in muratura e/o smontaggio e rimontaggio di una parte meccanica e/o esecuzione di un intervento di potatura e/o riconoscimento dei componenti di un circuito elettrico e relativa riparazione e/o esecuzione di una saldatura; - guida ed utilizzo di autocarro e/o camion gru e/o altre macchine operatrici in dotazione all’Area Servizi Territoriali Metropolitani. La prova potrà consistere, anche, nella dimostrazione pratico attitudinale di capacità attinenti alle mansioni da svolgere.
---
PROVA ORALE La prova orale è diretta ad accertare le conoscenze professionali e tecniche, le capacità gestionali ed organizzative, con riferimento al posto da ricoprire, con soluzione di criticità operative che possono presentarsi in servizio, e con riferimento alle seguenti materie: Nozioni di:  Normativa sulle costruzioni stradali e Codice della strada (DM 5 /11/2001, D. Lgs. 285/1992 e s.m.i., DPR 495/1992).  Normativa tecnica sulle costruzioni (D.M. 17/01/2018 e Circolare 7 del 21/01/2019).  Decreto Legislativo 81/2008;  Codice di comportamento dei dipendenti pubblici, DPR 62/2013 e Codice di comportamento della Città metropolitana di Bologna.

Iscriviti alla nostra newsletterRicevi le migliori offerte di lavoro via email

iscriviti per inviare le tue candidature alle offerte di lavoro tramite i nostri servizi

Accetto i termini e le condizioni di utilizzo del portale*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa resa, per le finalità necessarie alla fornitura del servizio, art. 3, lett. a) e b);*
Acconsento al trattamento dei dati personali per le finalità commerciali/statistiche del Titolare, di cui all'art. 3, lett. c) e d) dell'informativa resa;
   
Acconsento al trattamento dei dati personali per l'inoltro di comunicazioni commerciali di terzi, di cui all'art. 3, lett. e) dell'informativa resa.